lunedì 14 aprile 2014

PROMO - LEOPARDI IN VANTAGGIO NELA SERIE, GRANDE EQUILIBRIO


BEA ARCOBALENO CHIERI - A.S.D. SACROCUORE SAVONERA: 50 - 49
(14-15,9-15,15-9,14-10)
CHIERI: Cucco, Canone 6, Dell’ara 3, Ratto 1, Di Leva 7, Gambino (K) , Baldi 10, Trapani, Gaudio 14, Bolfo , Dughera 9. All. Cassinelli Fulvio, ass. Monteleone Aldo, ass. Mosca Massimo.
SACROCUORE: Giannone F. 3, Giannone A.4, Sforza, Petrossi (K) 3, Siviero 6, Camia, Merlo 3, Varetto, Feltrin 9, Zucca, Balanzino 17, Sorrenti 4. All. Scredo

Primo incontro casalingo per i play-off del campionato Promozione, vinto di un punto al’ultimo secondo, quello disputato ieri dai ragazzi allenati da Cassinelli.
Partita molto sofferta, giocata punto a punto, portata a casa per un soffio: i chieresi iniziano sottotono e dopo pochi minuti gli avversari conquistano un vantaggio di 2-11, poi grazie a due bombe di Di Leva e Dell’ara i padroni di casa si riprendono ed accorciano le distanze chiudendo il 1° quarto con un 12-15, nella 2° frazione si replica ed i collegnesi continuano a condurre il gioco arrivando al riposo lungo con un discreto risultato parziale di 21-30.
Alla ripresa gli arancioni, supportati da un tifo travolgente, cominciano finalmente a reagire e trascinati da Gaudio e Baldi espugnano il 3° quarto ribaltando il parziale (15-9), ma non è ancora finita infatti i chieresi si giocano tutto negli ultimi minuti, con 3 canestri di Dughera e 2 di Canone prima si portano in parità e poi, a pochi secondi dalla fine, con un tiro libero di Gaudio si chiude a +1, portando a casa un risultato importante.
Il secondo scontro diretto (si passa il turno vincendo al meglio delle 3 partite) si giocherà mercoledi 16 alle ore 21 a Savonera., l’eventuale terzo a Chieri domenica 27 aprile. 

LEOPARDI PRIDE !!!



U14 - KO ALLA GIANNASTICA


Ginnastica- BEA Arcobaleno Chieri 61-52
(18-12; 31-27; 46-40)
BEA: Ferrera 6, Bianco 6, Segura 29, Longhin, Lombardo, Pellegrino, Sortino 4, Maistrello 2, Pirocca, Nocilla 3, Scaturro 2. All. Scartezzini Acc. Cavanè.

La Ginnastica si conferma osso duro per la stagione di BEA che all'andata aveva avuto bisogno di un overtime per avere la meglio sui torinesi. Questa volta sono stati i padroni di casa a giocare la partita più attenta. La Ginnastica parte subito agguerrita, i Leopardi ci sono e ricuciono ogni strappo ed ogni parziale torinese. Si arriva all'inizio del quarto periodo con grande equilibrio. Nell'utlima decina qualche palla persa di troppo e sopratutto banali errori in fase conclusiva rendono meritatamente alla Ginnastiva la prestigiosa vittoria. Per gli arancioni c'è da lavorare sul limitare gli errori banali nei finali tirati. 


LEOPARDI PRIDE !!!

U19 - TRASFERTA AMARA A NOVARA


Novara Basket - BEA Arcobaleno Chieri: 65 – 44
(19-12; 32-19; 49-33)
BEA: Martucci 9, Allisiardi 2, Panato 8, Ghirardello 9, Bianco 6, Iampietro 6, Del Rio, Pignata 4. All. Monteleone.
Novara Basket: Recchia 5, Ruzza, Mamone 15, Bruno 18, Farina 7, Mancasse, Francia, Cipriano 3 , Tarias 6, Rossi 2, Poirc 6, Catanzo 2. All. Coraone.




BEA si presenta a Novara con la formazione rimaneggiata ed al cospetto della squadra più blasonata del girone. Partenza equilibrata e buona prova difensiva generale. Le percentuali condannano l'attacco arancione che nel secondo tempo fatica decisamente a trovare con contiuità la via del canestro. I padroni di casa prendono un buon vantaggio e lo allargano sino al 40'. 


LEOPARDI PRIDE !!! 




Juniores - I LEOPARDI SCRIVONO LA TERZA SINFONIA E RESTANO A PUNTEGGIO PIENO

Basket Cigliano - BEA Arcobaleno Chieri 39-91
(4-35,14-57, 22-78)
BEA: Lubelli 4, Cucco 3, Perna 12, Bullo 20, Mele 15, Marini 9, Cavané 21, Panza 7. All. La Forgia.
CIGLIANO: Paz J., Paz A 9, Machieraldo 4, Rarello 8, Pramaggiore 6, Roca 3, Gentile 2, Condello 7. All. Maglione, Ass. Casarin.

3ª vittoria consecutiva nella 2ª fase per la squadra Juniores CSI che asfalta Cigliano. Partita archiviata già nel 1º quarto col punteggio che indica +31 dopo 10' di gioco. Pur non giocando una buona pallacanestro, BEA ha più punti nelle mani ed intensità, contro i quali nulla può la formazione locale.

LEOPARDI, PRIDE!

U19 - BEA INTERRIMPE LA SERIE POSITIVA

BEA Arcobaleno Chieri - Nichelino: 33-46
(13-8;17-21; 21-33)
BEA: Lubelli, Baldi 2 , Allisiardi, Bonifacio, Panato 2 , Marini, Martucci 8 , Perna, Ghirardello 7 , Bianco 7 , Del Rio, Iampietro 7. All. Monteleone, Ass. La Forgia.
NICHELINO: Calafiore, Sirica 2, Andrisani 5, Cervi 4, Mustea, Pavone 6, Gatti 13, Grasso, Colaci 4, Bondesanm 4, Boella 6, Colecca 2. All. Spanu.

Nichelino si riconferma bestia nera per la squadra under 19, che subisce la 3ª sconfitta su 3 confronti stagionali. Parte forte BEA, che legge bene le situazioni e compie le giuste giuste scelte, specialmente in attacco, dove il gioco corale fa la differenza. Dal 2º quarto in poi qualcosa si inceppa, si segna di meno e dunque si perde la fiducia. Quelli che prima erano buoni passaggi diventano palle perse, le buone collaborazioni vengono sostituite spesso da forzature e Nichelino ne approfitta, lasciando che la partita vada verso di se. Il -13 finale è indice di quanto l'esperienza di 2/3 anni in più sia decisiva in situazioni nelle quali i valori in campo siano molto simili.

LEOPARDI, PRIDE!

martedì 8 aprile 2014

Juniores - LEOPARDI A PUNTEGGIO PIENO NEL GIRONE REGIONALE !

BEA Arcobaleno Chieri - A. Franzin Val Noce 69 - 68
(19-8, 31-30, 52-51)

BEA: Mele 23, Allisiardi 2, Sangermano, Perna 6, Bullo 10, Bori, Cavanè 14, Panza 2, Marini 2, Cucco 8, Lanfranco. All. La Forgia.
FRANZIN: Ancona 33, D'Agostino 2, Demartini 16, Guidetti, Maardufi, Milani 4, Morero 6, Picco 2, Saretto 4, Turatsinze 1. All. Porta, Ass. Milani.

Si inaugura con una vittoria al cardiopalma la 2a fase del gruppo Juniores CSI, cominciata in ritardo a causa dei numerosi spostamenti delle partite precedenti, iniziando così dalla 4a partita di andata contro Franzin Val Noce, squadra 2a classificata nel girone A. BEA parte fortissimo, attenta in difesa e precisa in attacco, annichilendo gli avversari che non sembrano essere in grado di reagire e terminando il 1° quarto sul +11 sull'onda dell'entusiasmo. Da qui in poi il match cambia radicalmente: trascinata da un Ancona straripante, autore di 22 punti sui 30 totali di squadra nel solo 1° tempo, Franzin si rifà sotto e conquista al 6' il primo vantaggio del match con i chieresi decisamente poco attenti in fase difensiva ed egoisti in quella offensiva, non trovando mai la via del canestro. Si termina comunque sul +1, col tabellone che indica 31-30 per i padroni di casa. Al rientro dagli spogliatoi la musica non cambia: BEA non gioca un bel basket e vive delle invenzioni di Mele, limitato nei primi 2 quarti per problemi di falli, ma soprattutto concede troppo all'attacco ospite che si dimostra efficacissimo a rimbalzo offensivo, fattore fondamentale che consente a Val Noce di rimanere in partita sul 52-51 al termine del 30'. Ultimo quarto pieno di emozioni, cambi di fronte ed errori: BEA scivola fino al -4 a 2.38' dalla sirena e sembra finita; dopo il time-out locale i Leopardi entrano in campo carichi ed in un amen firmano un parziale di 4-0 che rimette in situazione di perfetto equilibrio il match, sul risultato di 68 pari. Le incontabili palle perse e le arcigne difese lasciano immutato il risultato fino a 30" dalla fine, momento in cui Cucco segna l'1/2 dalla lunetta che si rivelerà fondamentale per la vittoria finale; Franzin perde palle nel possesso successivo e BEA si trova palla in mano a 21" dal termine nella propria metà campo offensiva; inspiegabilmente gli ospiti non ricorrono al fallo sistematico ma ancor più inspiegabilmente BEA prova ad attaccare il ferro senza mangiare secondi preziosi, commettendo infrazione di passi a 13" dalla sirena; rimessa offensiva Franzin, fallo sistematico BEA, che non era in bonus, a 3.2" dalla fine, time-out ospite, rimessa, tiro da 3, tabellata, sirena finale. Mani alzate al cielo dopo una partita combattutissima, che ci ha visti in grado di soffrire e di rimanere comunque concentrati, forti di un sistema che in poche altre squadre hanno saputo mettere in atto in questo campionato. Notizia di giornata, precedente al match, è la vittoria a tavolino contro Victoria per 20-0, a causa della mancata disponibilità del campo comunicata il giorno stesso da parte della squadra torinese. 2 vittorie su 2 partite quindi per il gruppo CSI, con un inizio che proprio non si poteva sperare migliore!

LEOPARDI, PRIDE!

U17 - BELLA VITTORIA IN TRASFERTA!

ASD Don Bosco Rivoli - BEA Arcobaleno Chieri 34 - 51 
(12-13, 19-29, 26-40)
BEA: Martucci 14, Bonifacio 4, Panato, Perna 4, Ghirardello 12, Bianco, Bori 4, Iampietro 6, Cavanè 3 Del Rio, Pignata 2. All. La Forgia.
RIVOLI: Pulina 15, Zupo 10, Partuoli 1, Rosestolato 3, Elisio, Seffusatti, Raglio, Paratore, Bonadio 2, Alberti 3. All. Baroso, Acc. Zuccaro, Sc. Rosano.

BEA porta a casa 2 punti preziosi, conquistati su un campo ostico come quello di Rivoli, grazie ad una difesa notevole, che non lascia scampo ai giovani salesiani, in grado di segnare più di 10 punti solo nel quarto di apertura. Parte molto sotto tono BEA, che subisce le iniziative rivolesi in difesa e si complica la vita in attacco a causa di troppe palle perse, ben capitalizzate dai padroni di casa. Nel 2° quarto Chieri entra più concentrata, alza il ritmo, attacca finalmente il ferro e stringe le maglie in difesa, conquistando il meritato +10 a fine periodo. Al rientro dagli spogliatoi si continua a difendere con intensità, si aggiustano le rotazioni e si rubano molti palloni, quasi mai capitalizzati a dovere; la mole di gioco costruita è tanta, ma si fatica a segnare tiri anche semplici. Medesima situazione nel quarto finale, con BEA che si limita a gestire il vantaggio e concludere col +17 finale. Inizia ora la parte più calda del calendario, che prevede in fila TTB, CB Team e Kolbe A, partite che saranno determinanti per stabilire la classifica finale.

LEOPARDI, PRIDE !!!